”Ebraismo e Letteratura”

Questo libro di Letteratura Comparata, scritto da Stefano Manferlotti e Marisa Squillante tratta l’argomento dell’Ebraismo, di come questa religione, come d’altronde la religione cristiana, ponendo le sue basi nella cultura latina e greca, abbia notevolmente influenzato e determinato la società dei nostri giorni.

Il libro si concentra sugli insegnamenti, i saggi, le citazioni che hanno determinato la nascita della cultura occidentale, con la netta distinzione tra il bene ed il male, il giusto e lo sbagliato, soffermandosi chiaramente sulla grande importanza che la religione ebraica, con la sua cultura e le sue credenze, ha avuto nella società dell’occidente.

Nel testo “Ebraismo e Letteratura” viene sottolineato inoltre come le filosofie antiche, i pensatori greci e romani, gli autori latini e filosofi come Sant’Agostino, siano riusciti ad originare e determinare teorie ancora oggi valide e capaci di collegarsi al pensiero moderno di autori quali Joyce e Bellow, per l’Inghilterra, ma anche Primo Levi, in Italia.